Cad Cam Sirona con impronta digitale

In piena era digitale non ci poteva mancare il sistema Cad/Cam di Sirona il piu' diffuso e collaudato al mondo. Grazie a questa tecnologia si parte da una impronta con telecamera intraorale digitale oppure da una impronta classica che poi viene scannerizzata.


Una volta acquisita l'immagine i dati passano al computer per essere elaborati e quindi si fa la progettazione del restauro protesico.

   

La fase invece della realizzazione avviene con l'ausilio del fresatore di ultima generazione che scolpisce dai parallelepipedi le corone protesiche fresando su 5 assi. Con questa sistematica si creano corone definitive e provvisorie, intarsi, faccette, Maryland, protesi fisse fino a sei elementi ottenuti per sottrazione di materiale da un blocchetto.

I materiali che si possono lavorare sono: disilicato di litio (non ha metallo, leggero, resistente, e' il top dell'estetica e si integra bene con il parodonto), ceramica, zirconio, metalli, resine e calcinabili.



  

 


Ecco un esempio di trattamento


Su questo paziente, e' stato eseguita una chirurgia muco-gengivale con il laser e realizzate delle corone in disilicato di litio